lunedì 25 aprile 2016

TORTA AL CIOCCOLATO con Mascarpone e Nutella

Torta al cioccolato con mascarpone e nutella




Sempre ottima la torta al cioccolato con mascarpone e nutella. Ieri nonostante avessi tutti gli ingredienti pronti,ho girato due ore alla ricerca del foglietto volante su cui ho la ricetta della base della torta che uso di solito. Non ricordando a memoria la ricetta ho deciso di farla ugualmente cambiando la base e trovandola in rete. Ho preso la ricetta da ho voglia di dolce che ringrazio e ho farcito come al solito con una crema di mascarpone e nutella e coperto con una ganache di panna e cioccolato fondente. Il bordo con granella di mandorle tostate, ma potete sostituirle con altro (nocciole, panna ecc).

Ingredienti
150 gr di farina
3 uova
150 gr di zucchero
150 ml di latte
80 gr di burro fuso
35 gr di cacao amaro
1 bustina di lievito per torte
mezza bacca di vaniglia o una bustina di vanillina

Per la farcitura
500 gr di mascarpone
4/5 cucchiai di nutella

Per la copertura
250 gr di panna fresca (oppure Hoplà)
200 gr di cioccolato fondente

una manciata di granella di mandorle

Procedimento
Per la torta:
Ho sciolto il burro e l'ho fatto intiepidire
In planetaria (va bene anche lo sbattitore elettrico o a mano) ho fatto sbattere bene zucchero e uova, poi man mano ho aggiunto il latte e il burro fuso. Alla fine ho aggiunto gli ingredienti secchi residui ben setacciati.
Ho imburrato bene una teglia a cerniera apribile e ho cotto in forno per circa 35 minuti a 170/180°. PS: ripeto sempre di regolarvi con il vostro forno e fate sempre la prova dello stecchino.

Mentre la base cuoce in forno ho mischiato bene il mascarpone e la nutella e l'ho messa da parte in una ciotola pronta per farcire la torta.
Subito dopo ho fatto a pezzettini il cioccolato fondente e l'ho messo a sciogliere nella panna calda, girando fino ad ottenere un composto fluido.
Ho tagliato a metà la torta, l'ho farcita con mascarpone e nutella (ne ho tenuta un pochino da parte per la guarnizione), Ho spalmato la torta con la ganache al cioccolato aiutandomi con una spatola. Sul bordo ho attaccatto la granella di mandorle e guarnito la superficie con la farcia residua.





domenica 10 aprile 2016

MARITOZZI CON LIEVITO MADRE

 Maritozzi con lievito madre


Ho rivisitato una vecchia ricetta di maritozzi, adattandola alla procedura con lievito madre. Avevo un esubero residuo di un rinfresco e l'altro giorno ho fatto la prima prova. Devo dire che i miei colleghi hanno apprezzato. Oggi ho di nuovo fatto i maritozzi e quindi sono in grado di dirvi la ricetta che ho utilizzato. La mia conclusione è che i tempi sono sicuramente più lunghi ma il risultato non ha paragone. Sono morbidissimi.

Ingredienti
200 gr di farina manitoba
300 gr di farina 0 (va bene anche la 00)
200 gr di latte tiepido
60 ml di olio di semi
250 gr di lievito madre
165 gr di zucchero 
mezza bacca di semi di vaniglia o una bustina di vanillina
buccia grattugiata di un'arancia piccola o qualche goccia di aroma arancia)
2 uova

Procedimento:
Ho messo in planetaria lo zucchero e le uova e ho fatto montare gli ingredienti. Ho poi aggiunto tutti gli altri ingredienti, la farina,il latte, gli aromi e il lievito madre unendo solo alla fine l'olio. Ho Lavorato l'impasto fino a perfetta incordatura, ho pirlato  su un piano infarinato e  l'ho messo a riposare in una ciotola coperta da una pellicola all'interno del forno con la luce accesa. Dopo 4/5 ore di lievitazione ho formato i maritozzi, (ho spolverato sopra dello zucchero) li ho messi nelle teglie coperte dalla pellicola, lasciandoli di nuovo,  in forno fino al raddoppio. Cottura 20/25 minuti a 170°, ma tenete sempre presente il vostro forno.

PS:vi dico più o meno i tempi che ho impiegato così potete regolarvi.
Ho impastato verso le 18 con lievito madre rinfrescato, ho lasciato lievitare fino alle 22.30 circa  ed ho formato i maritozzi. Ho coperto con pellicola e lasciato in forno con luce accesa cuocendoli il mattino seguente.

Altre precisazioni:
Potete impastare a mano o con lo sbattitore ma non verranno altrettanto soffici, in mancanza di una planetaria va bene anche la macchina del pane.

Io mi tengo da parte altri 50/70 gr di farina da utilizzare nel caso l'impasto risulti troppo appiccicoso (uova più grandi) o per il piano da lavoro.

Alla fine della cottura a me piace fare uno sciroppo denso con zucchero e un goccio di acqua da spennellare sopra i maritozzi e lucidarli un poco, ma ovviamente è una cosa facoltativa.

All'impasto potete aggiungere gocce di cioccolato, o farcire il maritozzo con crema spalmabile o panna o crema.






lunedì 14 marzo 2016

SIMIL BACI

Simil baci

Era da un pò che volevo provare a fare questi cioccolatini e ieri..vista anche la giornata umida e piovosa li ho fatti. Devo dire che sono anche migliori degli originali e anche veloci e facili da fare. Ho trovato diverse ricette in rete, da misya  e da gnam gnam ma ho mischiato abbondando con le dosi,

Ingredienti
120/130 gr di cioccolato al latte
30 gr burro
140 gr nocciole tritate
120/130 gr di nutella
nocciole intere (circa 24)
120/130 cioccolato fondente

Procedimento:
sciogliere il cioccolato al latte
Riscaldare la nutella
Unire le nocciole tritate e amalgamare bene. Mettere in frigo e far raffreddare bene il composto.
Riprendere il composto e con l'aiuto di un cucchiaio formare delle palline.
Rimettere di nuovo  in frigo.
Dopo una decina di minuti mettere sopra le palline le nocciole intere.
Nel frattempo sciogliere il cioccolato fondente e glassare i cioccolatini aiutandosi con un cucchiaio o una forchetta.
Mettere i cioccolatini di nuovo in frigo fino a quando non siano ben rappresi.












sabato 27 febbraio 2016

CHEESCAKE Riso soffiato nutella mascarpone e Philadelphia

CHEESCAKE  Riso soffiato nutella mascarpone e Philadelphia


Ho preso spunto per queste monoporzioni dal bellissimo blog di dulcis in forno, ma poi ho modificato le dosi avendo altre esigenze. Molto godurioso...è una vera bomba calorica..ma ogni tanto che male c'è? Gratifichiamoci. La prima volta che l'ho fatto ho usato uno stampo da zuccotto, ma pur essendo buonissimo ho avuto delle  difficoltà a tagliarlo. Con dei perottini di carta ho risolto il problema e sono anche estremamente pratici. Vi illustro la ricetta così come l'ho realizzata io.
Ingredienti:

120 gr di riso soffiato bianco
100 gr di cioccolato fondente al 65%
3 grosse cucchiaiate di nutella o altra crema spalmabile
250 ml di panna fresca liquida
250 gr di philadelphia
250 gr di mascarpone
50 gr di zucchero a velo

Procedimento:
Sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria o microonde (tenetene un po da parte)
riscaldate 2 cucchiai di nutella e unitela al riso soffiato mescolando bene
Mettete i composto sul fondo dei perottini senza premere molto.
Montare la panna
Lavorare bene il philadelphia e il mascarpone con lo zucchero a velo setacciato. Con una sacca a poche o con un cucchiaio riempite a metà i perottini, poi con un cucchiaino mettere un pochino di nutella al centro e infine ricoprite con l'impasto residuo.
Se vi rimane un po' di riso soffiato distribuitelo sopra ai perottini e infine con il cioccolato fondente rimasto fate qualche ghirigori.

Ps: io ho abbondato con la nutella e con il cioccolato fondente sopra










lunedì 15 febbraio 2016

PESCIOLINI DOLCI RIPIENI

Pesciolini dolci ripieni

Andando in giro qua e la su Pinterest mi sono imbattuta su un blog russo. Non ho capito una sola parola ma aveva delle  bellissime immagini e tante idee da copiare. L'idea dei pesciolini mi è venuta vedendo dei pesci ripieni di qualcosa di salato ed ho quindi provato a rifarli in versione dolce. Li ho fatti di fretta, per cui non sono molto precisi...per cui mi riprometto di rifarli con più precisione e attenzione appena possibile. 

Ingredienti:
1 bicchiere di olio 
1 bicchiere  scarso di vino bianco secco
4 cucchiai di zucchero (anche meno)
farina q.b. (circa 500 gr) dipende da quand'è grande il bicchiere dei liquidi.
Marmellata per il ripieno (io di uva condita con cioccolato fondente limone mandorle tostate e tritate cannella ecc ma voi potete utilizzare quello che volete.)


procedimento:
Impastate l'olio e il vino intiepiditi con lo zucchero e la farina fino a farlo diventare un impasto morbido e ben lavorato. Fate riposare l'impasto almeno 30 minuti. Stendete con il matterello e ricavate degli ovali a cui dovete togliere la punta. nella parte opposta incidete con un coltellino per formare  la coda, poi al centro aggiungeet la marmellata e modellate il pesciolino. Se volete potete tagliuzzare con un paio di forbicine il corpo del pesce per fare le scaglie. Fate cuocere per 25/30 a 170 ° a seconda del vostro forno.







sabato 30 gennaio 2016

TORTA SIMIL LINDT LINDOR

Torta simil lindt

Mi sono imbattuta in questa torta sempre curiosando qua e là....e mi sono accorta che spesso è la stessa ricetta. Io ho preso la ricetta da i pasticci di Emiliana e Chiara. Buona..anche se la base non mi ha  soddisfatta al massimo.
Ingredienti per la torta:
100 gr di cioccolato fondente
50 gr di burro
3 uova
150 gr di zucchero
100 gr di farina
1 cucchiaino di lievito per dolci ( io un pò di più)

Ingredienti per la farcitura:
100 gr di cioccolato al latte lindt
100 gr di cioccolato al latte lindor
200 gr di panna fresca

nocciole o cioccolatini lindor per guarnire

Procedimento:
Sciogliere il cioccolato fondente e il burro.
Montare bene lo zucchero e le uova e quando è ben montato aggiungere il
cioccolato fuso e amalgamare bene. Unire la farina e il lievito. Imburrare uno stampo e infarinarlo. Metterci il composto e livellarlo bene. Cuocere in forno a 170° x 30/35 minuti (controllate sempre il vostro forno e regolatevi).
Mentre cuoce la base in un pentolino mettere tutti gli ingredienti della farcitura, il burro, il cioccolato al latte, il lindor e panna liquida. Sciogliere il tutto sul gas o nel microonde girando delicatamente. Versate nell'incavo della torta e fate raffreddare. Prima di poterla servire aspettate anche di più delle due ore consigliate nei vari blog in quanto la farcitura è all'inizio quasi liquida e ci vuole del tempo prima che si rapprenda bene.









Decorate a piacere con nocciole o cioccolatini lindor