martedì 6 giugno 2017

BISCOTTI DECORATI in pasta di zucchero

BISCOTTI DECORATI in pasta di zucchero


Ancora qualche decorazione per il battesimo di mio nipote Leonardo.
Biscotti di frolla e pasta di zucchero ....alcuni esempi che ho poi confezionato con delle bustine e usate come segnaposto.














ALBERELLI DI MARSHMALLOW

Alberelli di marshmallow




Gli alberelli di marshmallow per Leonardo

lunedì 5 giugno 2017

TORTA ORSETTI DI LEONARDO in pasta di zucchero

TORTA ORSETTI DI LEONARDO in pasta di zucchero


E con il battesimo di mio nipote Leonardo mi sono cimentata per la prima volta con la pasta di zucchero. Devo dire che non avevo idea nè della consistenza della pdz nè di come procedere per fare una torta. la voglia di provarci era tanta, mi sono documentata un pò facendo dei giri sul web, ed ho iniziato con un orsetto. Con la manualità penso di cavarmela abbastanza e devo dire che ho proceduto abbastanza velocemente. Vi mostrerò appena possibile anche gli altri lavoretti fatti, come i biscotti decorati, gli alberelli di marshmallow, sacchettini e cuscinetti per le bomboniere. Come primo (forse ultimo) lavoro devo dire che sono abbastanza soddisfatta. Ciao a presto.














domenica 14 maggio 2017

MACCHERONI ASPARAGI E GUANCIALE

Maccheroni Asparagi e guanciale





E' un pò di tempo che non riesco ad essere presente sul mio blog, e questo devo dire mi dispiace molto. Ho molti interessi, mi piacerebbe dedicarmi a tante cose, ma impegni di lavoro e familiari mi hanno tenuto come si suol dire al palo. Spero di redimermi. Mi ripresento oggi con questo interessante piatto che come ingrediente principale ha gli asparagi (a me piacciono molto quelli selvatici, ma non avendone ho usato l'asparagina )ed è risultato un primo molto stuzzicante. Come pasta ho usato dei maccheroni spessi, ma i tonnarelli che non sempre trovo dalle mie parti sarebbero ideali, un ottimo guanciale è fondamentale e infine per dare un pò di cremosità potete aggiungere robiola o un pò di panna. Buon appetito.

Ingredienti:
1 mazzetto di asparagina
150/200 gr di guanciale ( io ho abbondato alla grande)
robiola o panna q.b.
parmigiano o pecorino grattugiato
olio, sale, cipolla

Procedimento:
Lavate e pulite gli asparagi. togliete le parti dure. Sbollentate gli asparagi. nel caso siano particolarmente duri sbollentate separatamente le punte dalle parti finali. Tagliateli a pezzettini  cuoceteli in padella con la cipolla a fettine, dell'olio evo e un pizzico di sale.
Prendete il guanciale, tagliatelo a pezzetti e fatelo rosolare delicatamente in un padellino.
Prendete una parte degli  asparagi (io di solito cuocio separatamente le parti più dure degli asparagi) e con un mixer frullateli bene inserendo la panna o la robiola e una manciata di parmigiano o pecorino  fino ad ottenere una crema verde.
Unite tutti gli ingredienti, controllate se va bene di sale e rimettete ad insaporire per qualche minuto sul fuoco.
Cuocete in acqua bollente i maccheroni, scolateli, conditeli e mantecateli in padella. Tenetevi da parte un pò di acqua di cottura della pasta che aggiungerete in caso il condimento vi sembri poco fluido. A piacere potete aggiungere un pochino di pepe macinato al momento.















lunedì 16 gennaio 2017

TAGLIOLINI E PATATE CON GUANCIALE E ZAFFERANO

Tagliolini e patate con guanciale e zafferano

Causa neve e strade quasi impraticabili sono in ferie forzate, quale giornata migliore per "rubare" questa ricetta alla mia amica Vilma? Ce l'ha proposta durante una serata tra amici e devo dire che è stata piu' che gradita da tutti. Diciamo che ricalca la classica minestra pasta e patate ma rivisitata, tra l'altro stamattina mi sono dimenticata di chiederle il procedimento.....ma ho cercato di ricordare il sapore e ho improvvisato. Risultato? Ottima e calda adatta in questi giorni di freddo, mi riservo comunque di chiedere il suo procedimento e nel frattempo vi indico il mio.
Ingredientei:

Tagliolini
guanciale
2 patate piccole
1 bustina di zafferano
sale - un po di olio evo

Procedimento:
Tagliare a tocchetti le patate e metterle a lessare in acqua leggermente salata.
Tagliare a pezzettini il guanciale e far rosolare in un goccio di olio.
Nel frattempo lessate i tagliolini e scolateli al dente lasciandoli brodosi (tenetevi da parte un bicchiere di acqua di cottura nel caso risultino un po asciutti).
Aggiungete ai tagliolini le patate (schiacciatene una parte per addensare un po la minestra) il guanciale e lo zafferano. Fate cuocere insieme qualche minuto, controllate se necessita di qualche cucchiaiata di acqua......e servite.







lunedì 17 ottobre 2016

MUFFIN AI MIRTILLI

Muffin ai Mirtilli


Ciao a tutti, dopo un lungo periodo di assenza torno a voi con questa ricetta di muffin ai mirtilli cercando di imitare quelli della famosa catena starbucks mangiati ad agosto scorso a Madrid. Ho fatto una ricerca sul web ma non riuscivo a trovare niente che potesse somigliargli fino a quando non mi sono imbattuta in nonapritequellaporta che pubblicava una ricetta tratta da araba felice. Naturalmente ho cambiato qualcosa e anzi ho raddoppiato gli ingredienti per avere 12 grossi muffin umidi come piacciono a me.

Ingredienti:

100gr di burro morbido
120 gr di zucchero
2 uova
370 gr di farina
1/2 cucchiaino abbondante di sale
4 cucchiaini abbondanti di lievito per dolci
la buccia di un limone grattugiato
240 gr di latte
un cestino di mirtilli (io ne ho messi di piu)
marmellata di mirtilli in pezzi (va bene anche frutti di bosco)

procedimento:

Lavorare a crema il burro e lo zucchero
unire le uova uno alla volta continuando a lavorare
In una ciotola a parte unire tutti gli ingredienti secchi setacciati, la farina, il sale, il lievito, il limone.
Unire gli ingredienti secchi al composto di burro e zucchero, aggiungendo delicatamente il latte mescolando il meno possibile. Per ultimi unire i mirtilli.
Mettere i pirottini di carta nello stampo, aiutandovi con un cucchiaio coprite il fondo con un pò di composto, aggiungete un cucchiaino di marmellata al centro e finite con l'impasto (ho messo qualche cucchiaiata di marmellata nell'impasto). Cuocete in forno caldo per circa 20 minuti a 180° (ovviamente come ripeto regolatevi con il vostro forno e fate la prova stecchino)

PS: non saranno quelli di starbucks ma sono molto buoni







lunedì 25 aprile 2016

TORTA AL CIOCCOLATO con Mascarpone e Nutella

Torta al cioccolato con mascarpone e nutella




Sempre ottima la torta al cioccolato con mascarpone e nutella. Ieri nonostante avessi tutti gli ingredienti pronti,ho girato due ore alla ricerca del foglietto volante su cui ho la ricetta della base della torta che uso di solito. Non ricordando a memoria la ricetta ho deciso di farla ugualmente cambiando la base e trovandola in rete. Ho preso la ricetta da ho voglia di dolce che ringrazio e ho farcito come al solito con una crema di mascarpone e nutella e coperto con una ganache di panna e cioccolato fondente. Il bordo con granella di mandorle tostate, ma potete sostituirle con altro (nocciole, panna ecc).

Ingredienti
150 gr di farina
3 uova
150 gr di zucchero
150 ml di latte
80 gr di burro fuso
35 gr di cacao amaro
1 bustina di lievito per torte
mezza bacca di vaniglia o una bustina di vanillina

Per la farcitura
500 gr di mascarpone
4/5 cucchiai di nutella

Per la copertura
250 gr di panna fresca (oppure Hoplà)
200 gr di cioccolato fondente

una manciata di granella di mandorle

Procedimento
Per la torta:
Ho sciolto il burro e l'ho fatto intiepidire
In planetaria (va bene anche lo sbattitore elettrico o a mano) ho fatto sbattere bene zucchero e uova, poi man mano ho aggiunto il latte e il burro fuso. Alla fine ho aggiunto gli ingredienti secchi residui ben setacciati.
Ho imburrato bene una teglia a cerniera apribile e ho cotto in forno per circa 35 minuti a 170/180°. PS: ripeto sempre di regolarvi con il vostro forno e fate sempre la prova dello stecchino.

Mentre la base cuoce in forno ho mischiato bene il mascarpone e la nutella e l'ho messa da parte in una ciotola pronta per farcire la torta.
Subito dopo ho fatto a pezzettini il cioccolato fondente e l'ho messo a sciogliere nella panna calda, girando fino ad ottenere un composto fluido.
Ho tagliato a metà la torta, l'ho farcita con mascarpone e nutella (ne ho tenuta un pochino da parte per la guarnizione), Ho spalmato la torta con la ganache al cioccolato aiutandomi con una spatola. Sul bordo ho attaccatto la granella di mandorle e guarnito la superficie con la farcia residua.